Centro Esperto Internazionale Sottrazionediminori.IT (CEIS)©
Noi possiamo recuperare il suo bambino!
Contattaci ora

Professionisti

QUESTA È UNA LISTA DI ALCUNI DEI NOSTRI PROFESSIONISTI CHE VOLANO IN TUTTO IL MONDO E INTERVENGONO IN CONFLITTI INTERNAZIONALI DI CUSTODIA COME SOTTRAZIONI PARENTALI



Sig. Anselmo
General manager
( ufficio: OLANDA )

(ADR-Registro Mediatore e Negoziatore)
contattaci per maggiori informazioni


Sig. David
Manager
( ufficio: STATI UNITI D’AMERICA )

contattaci per maggiori informazioni



Sig.ra. Lic. Maria Virginia
(Avvocato)
contattaci per maggiori informazioni


Sig.ra. Dr. Elga
(Avvocato)
contattaci per maggiori informazioni


Sig. Hamdy
(Giurista)
contattaci per maggiori informazioni



Sig. William
(Mediatore e Negoziatore)
contattaci per maggiori informazioni


Sig. Frank
(Mediatore e Negoziatore)
contattaci per maggiori informazioni


Sig. Kristof
(Mediatore e Negoziatore)
contattaci per maggiori informazioni


I nostri uffici sono situati nell'Unione Europea e negli Stati Uniti d'America

Mobiel

IMPORTANTE !

Si sconsiglia vivamente di gestire autonomamente la situazione. 
Le misure potrebbero essere illegali e potrebbero ritardare il ritorno del bambino. 
I tentativi di riavere il bambino/i con la forza da altri paesi potrebbero:

  • Mettere in pericolo voi, il vostro bambino(i) e altri;
  • Pregiudicare eventuali sforzi giudiziari futuri che potrebbero rendersi necessari nel caso in cui voi stessi siate vittima di tali rapimenti;
  • Potreste rischiare la reclusione per molti anni! Voi e i vostri complici.

Infine, non vi è alcuna garanzia che la catena dei rapimenti termini con quello commesso da voi.
Un genitore che ha rapito con la forza deve costantemente nascondere il luogo in cui vive, nella costante paura che il bambino possa essere rapito nuovamente con la forza.
Se state pensando a intraprendere tali misure disperate, vi consigliamo di prendere in considerazione il trauma emotivo inflitto a un bambino che è vittima di un sequestro violento e di un violento ri-sequestro.
Sconsigliamo i ri-rapimenti violenti, non solo perché illegali, ma perché causa di possibili danni psicologici per il bambino.

Noi non usiamo metodi illegali, interveniamo in un altro modo.
Il nostro metodo di lavoro è strategicamente non-ortodosso, ma ovviamente legale e sicuro, con l’assistenza della nostra rete globale.
Il vostro caso deve essere costantemente preparato, monitorati e portato avanti (ad esempio) dalla nostra organizzazione.